Vai al contenuto

Daniela Santanché, Polonia, Ancelotti tra i nostri protagonisti delle 7 pillole di mercoledì

santanché

Open to Daniela Santanché, la ministra in Aula del Senato

E’ il giorno in cui nell’Aula del Senato parlerà Daniela Santanché in merito ai suoi guai giudiziari. Secondo un comunicato: “è all’ordine del giorno dell’Assemblea l‘informativa del Ministro del turismo, Daniela Santanchè, sui fatti connessi a un servizio giornalistico televisivo e successivi articoli di stampa”. 

Il servizio giornalistico è quello della trasmissione Rai Report e i successivi articoli di stampa sono quelli che hanno scavato per capire la ragnatela costruita intorno ad alcune società in capo alla ministra (all’epoca dei fatti), finite sotto la lente della Consob e della Procura di Milano per una gestione, a dir poco, “leggera”. Le ipotesi contro la Santanché sono pesanti e vanno dal falso in bilancio per occultare i dissesti patrimoniali al mancato pagamento di dipendenti e creditori, fino allo scorretto utilizzo dei fondi erogati alle imprese durante la pandemia, mai restituiti. 

image 44

Daniela Santanché

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Per approfondire:

Fondi del turismo per i comuni fino a 5000 abitanti

Bonus estate per i lavoratori del turismo, 15% in più esentasse

Affitti brevi, tutte le novità del ddl, svolta per 1000 comuni turistici

Open to Meraviglia, la campagna da 9 milioni di euro e il Web

Meloni in Polonia, al centro la cooperazione sui migranti

Oggi Giorgia Meloni si trova in Polonia per discutere con il presidente del consiglio polacco, Mateusz Morawiecki, su molti argomenti che interessano entrambi i Paesi UE, il Premier Morawiecki ha accolto Giorgia Meloni con un mazzo di fiori.

image 45

Mateusz Morawiecki

Sul tavolo ci sono argomenti di peso come la cooperazione bilaterale, alcuni temi economici e di sicurezza e le riforme istituzionali europee. Anche la guerra in Ucraina, che coinvolge molto da vicino il paese nordorientale, è un argomento all’ordine del giorno, ma soprattutto, l’argomento sul quale è stata posta l’attenzione principale è il dossier migranti.

Sul tema entrambi hanno fatto le relative dichiarazioni. Meloni ha riassunto: “Non potrei mai lamentare di chi difende gli interessi nazionali, sono ammirata di come Morawiecki dimostra forza nel difendere l’interesse della Polonia ma non c’è divisione perché lavoriamo su come fermare la migrazione illegale non su come gestirla quando i migranti arrivano “in Europa”

Il premier polacco, da parte sua ha dichiarato che chiederà ai polacchi il loro parere relativamente all’argomento migranti: “organizzeremo un referendum perché i polacchi possano dire dire il loro parere sull’immigrazione irregolare, su chi è il padrone: Ue o un paese sovrano. La priorità dell’Ue dovrebbe essere la sicurezza dei paesi, se non controlliamo la migrazione irregolare rischiamo di vedere nelle nostre strade quello che vediamo ora in altri stati membri“.

Israele ritira le truppe da Jenin (Cisgiordania) mentre a Tel Aviv un’auto ferisce 9 persone

Tel Aviv nove persone sono state ferite da un’auto che le ha travolte alla fermata di un autobus nella zona nord della città. Tra essi si trova una donna in gravi condizioni. Dopo l’accaduto, ci sono stati alcuni spari e la polizia israeliana ha dichiarato che l’attentatore (il conducente dell’auto) è stato ucciso da un civile. Intanto, le truppe israeliane hanno abbandonato Jenin, in Cisgiordania, completando il ritiro cominciato martedì sera. Un soldato israeliano è stato ucciso durante l’operazione.

Per approfondire:

Israele bombarda la Cisgiordania, 7 palestinesi morti in campo profughi a Jenin

Salvata speleologa bloccata in grotta da 2 giorni, “scusate”

Ottavia Piana, la speleologa che è rimasta intrappolata in una grotta per due giorni, è stata salvata. La giovane è stata recuperata e trasportata in elisoccorso agli Ospedali Civili di Brescia. Durante le operazioni di salvataggio, eseguite con l’aiuto di 60 soccorritori, è sempre rimasta cosciente. All’uscita dalla grotta bergamasca, la 31enne si è dimostrata molto grata per il trattamento che ha ricevuto e ha chiesto scuse a tutti i presenti. 

La donna (31 anni), nella giornata di domenica stava esplorando, insieme ad altre persone, una nuova via di passaggio nella grotta di Bueno Foteno (BG), che si trova a 150 m di profondità. Mentre stava arrampicando in un punto di risalita, il blocco di roccia a cui era assicurata è ceduto; lei è stata colpita ad una gamba, rendendo impossibile il suo ritorno in superficie. Per fortuna, poiché non era da sola, i suoi compagni hanno chiamato subito i soccorsi ma il dolore della ferita ha reso complesse le operazioni di soccorso, rese già difficili dalla pioggia che si era abbattuta sulla zona.

image 31

Caro voli, Mr Prezzi: “aumenti anomali”

Il caro vacanze incombe sugli italiani. I prezzi lievitano. Se il 2022 era sembrato volare, il 2023 si rivela un anno da record. Una vacanza media per una famiglia di 4 persone costerà quest’anno 800 euro in più del 2022. Tuttavia, non tutto è perso. Benedetto Mineo, garante per la sorveglianza dei prezzi, ha chiesto spiegazioni alle compagnie aeree, che dovranno fornire entro il 20 di luglio. Secondo il garante, a giudicare dai dati Istat (che rilevano rincari fino al +40%) alcuni aumenti non trovano giustificazione, soprattutto ora che i prezzi del carburante sono calati.

La commissione per il monitoraggio dei prezzi, fa sapere il ministero delle Imprese e del Made in Italy, si terrà il 20 luglio e servirà a confrontare i dati forniti dalle imprese con quelli già disponibili.

Carlo Ancelotti, nuovo allenatore del Brasile

Carlo Ancelotti sarà l’allenatore del Brasile a partire dalla Copa America 2024, che si giocherà tra giugno e luglio del prossimo anno negli Stati Uniti. L’allenatore passerà al nuovo incarico una volta terminato il suo contratto con il Real Madrid che, com’è noto, non è stato rinnovato. La CBF (Federcalcio brasiliana), ha confermato che Fernando Diniz guiderà la squadra fino all’arrivo di Ancelotti.

image 46

Oggi i funerali di Michelle Causo

Questa mattina si sono tenuti i funerali di Michelle, Causo, uccisa una settimana fa a Primavalle. Come si poteva immaginare, l’evento è stato molto affollato. La bara bianca è stata accolta da applausi e lacrime prima di entrare nella chiesa di Santa Maria della Presentazione. Dietro il feretro, oltre alla mamma della ragazza, c’era anche il fidanzato. Sul sagrato mazzi di rose, girasoli e palloncini bianchi. Al termine della cerimonia l’urlo degli amici: “Michelle!”

Gli avvocati della famiglia di Michelle avevano chiesto, tramite gli organi di stampa, “di serbare un compassionevole silenzio, onde onorare al meglio il ricordo di Michelle, nel rispetto dell’inconsolabile dolore dei suoi famigliari“.

I funerali di Michelle Causo

L’arrivo della salma in chiesa

Per approfondire:

Omicidio Primavalle, oggi l’interrogatorio di garanzia e fiaccolata per Michelle, uccisa a 17 anni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *