Vai al contenuto

Salone nautico, Neuralink, Giornata della pace tra le nostre 7 pillole di giovedì

salone nautico

Salone nautico di Genova, al via la 63esima edizione

Il Salone nautico di Genova è sempre un appuntamento importante, non solo per la città ligure, ma per tutto il Paese e non solo, perché il Salone accoglie ogni anno milioni di visitatori e presenta le basi per sviluppare business per svariati miliardi di euro.

Quella che è iniziata questa mattina e si concluderà il 26 settembre è un’edizione ricca di presenze ministeriali. Per l’inaugurazione, iniziata alle 11, sono arrivati i ministri Matteo Salvini (Infrastrutture), Nello Musumeci (ministro del Mare), Adolfo Urso (Imprese e Made In Italy), Francesco Lollobrigida, ministro dell’agricoltura. Domani, 22 di settembre, sarà la giornata della presidente del Consiglio Giorgia Meloni.

Salone Nautico inaugurazione

Detenuto evade dall’ospedale lanciandosi dalla finestra; il poliziotto che lo insegue è in coma

Si sono buttati entrambi dalla finestra dell’ospedale San Paolo di Milano alle prime ore del mattino di oggi, giovedì 21 di settembre: il poliziotto si è buttato dietro di lui nel tentativo di fermare l’uomo in fuga, Mordjane Nazim, di origine marocchina, arrivato ieri sera nella struttura sanitaria dopo essere rimasto ferito in una lite. Il poliziotto è rimasto ferito gravemente e ora si trova all’ospedale San Raffaele in condizioni critiche.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Il sindacato Spp, in persona di Aldo Di Giacomo, segretario, ha condannato il fatto e, in merito ai tentativi di evasione dall’ospedale ha precisato che sono sempre più numerosi: “Nell’ultimo mese in tutta Italia sono stati quattro, tutti sventati“.

Napoli, 17enne disabile picchiata e violentata

Una giovane 17enne disabile di San Gennaro Vesuviano (Napoli) avrebbe subito violenze da parte della madre (40 anni) e abusi sessuali da parte del compagno di questa (26 anni). La coppia è accusata di maltrattamenti contro familiari o conviventi e violenza sessuale aggravata.

Le indagini, condotte dalla Stazione di San Gennaro Vesuviano, hanno consentito di accertare che, da diversi mesi, la 17enne disabile avrebbe subito reiterate violenze e condotte vessatorie dalla madre e degli atti sessuali da parte del compagno della stessa, i quali sono stati sottoposti, nell’ordine, al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima e agli arresti domiciliari.

Parte il reclutamento di Elon Musk per Neuralink

Ai volontari sarà impiantato un chip nel cervello. Possono candidarsi le persone maggiorenni che abitano negli Stati Uniti e affetti da quadriplegia, paraplegia, perdita della vista, perdita dell’udito, incapacità di parlare e/o grave amputazione agli arti (sopra o sotto il gomito e/o sopra o sotto il ginocchio).

Nell’ambito del suo studio Prime (acronimo di Precise Robotically Implanted Brain-Computer Interface) Neuralink inizierà a offrire impianti cerebrali per valutare sia la sicurezza dell’impianto sia quella del robot chirurgico e testare la funzionalità iniziale della BCI (Brain-Computer Interface) per “consentire alle persone con tetraplegia di controllare i dispositivi esterni con il pensiero”.

neuralink

Per approfondire:

Libro su Elon Musk, ritratto di Isaacson, 2 anni di vita assieme (tutta la storia)!

Elon Musk: come passa le sue giornate uno degli uomini più ricchi del pianeta

Le dichiarazioni della Premier Meloni nella Giornata mondiale della pace

Come vi abbiamo informato, oggi è la giornata internazionale della Pace. In occasione di tale celebrazione, la Premier Giorgia Meloni ha voluto dire la sua all’Ufficio del Parlamento europeo in Italia, che in collaborazione con Remind, ha organizzato un evento dal titolo “Il valore della pace – Il ruolo dell’Italia e dell’Europa”. Le parole della Premier sono state:

La pace è la condizione alla quale l’umanità deve sempre tendere, ma la pace ha anche un costo, un prezzo talmente alto e importante che quando viene messa in pericolo o infranta dobbiamo essere in grado di sostenere. Non possiamo ridurla a un baratto di interessi, ma deve essere una intesa basata sulla giustizia, sulla equità e sul rispetto della dignità (…) Con riferimento alla guerra in corso in Ucraina, mi stupisce profondamente ascoltare ancora, anche da parte di alcune persone che hanno responsabilità o ricoprono ruoli istituzionali, appelli alla pace generici, senza alcuna proposta concreta e percorribile per la ricomposizione del conflitto“.

Per approfondire:

Giornata internazionale della pace 2023, diciamo no alle armi

La Rai sbarca su WhatsApp

Le notizie di Rainews e l’offerta di Raiplay si trovano da oggi tra i primi canali attivati a cui è possibile iscriversi per ricevere gli aggiornamenti.

INPS lavoro: in 6 mesi saldo positivo di un milione nuovi contratti

Secondo l’Inps, nei primi sei mesi del 2023 sono stati attivati 4.287.440 nuovi rapporti di lavoro mentre ne sono cessati 3.286.132 con un saldo positivo di 1.001.308 contratti.

L’istituto, nell’Osservatorio sul precariato, chiarisce che il saldo positivo per i soli contratti a tempo indeterminato nei primi sei mesi è stato di 292.427 unità, in aumento rispetto a quello registrato nello stesso periodo del 2022 (256.829). Si registra un saldo positivo per i rapporti di lavoro a termine (200.384) ma soprattutto per quelli stagionali (362.726).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *