Vai al contenuto

Rosy Chin: chi è la chef più amata della casa del GF?

rosy chin

Rosy Chin è uno dei personaggi che ha destato più curiosità tra il pubblico del Grande Fratello. Origini cinesi ma carattere italianissimo, è sempre sulla bocca di tutti. Perché?

Chi è Rosy Chin?

Rosy Chin nasce a Milano il 3 novembre 1985. Fa parte di quella folta schiera di italiani di seconda generazione che si sono ritrovati tra due culture molto differenti. I genitori cinesi, infatti, l’hanno educata in maniera molto severa. Rosy ha sempre aiutato nel ristorante di famiglia, il padre è Chung Kuang, uno dei pionieri della cucina cinese a Milano. Rosy ha studiato all’alberghiero per diventare chef come il padre, ecco perché apre da giovanissima Yokohama, in via Pantano 8 a Milano, poco distante dal duomo. La sua è una cucina fusion cinese e giapponese con un tocco italiano grazie al marito, chef anche lui, Paolo La Quosta.

L’amore e i tre figli

L’amore con Paolo La Quosta è partito da adolescente. Aveva solo 14 anni quando si innamorò di lui tra i banchi di scuola, ma il ragazzo non volle saperne di instaurare una relazione. All’interno del GF ha detto: “L’ho conosciuto a scuola, quando avevamo 14 anni e stavamo per diventare degli chef, la scuola è l’alberghiera a Milano. Io e lui studiavamo per diventare degli chef. Poi l’ho perso di vista, io lo volevo, lo corteggiavo tantissimo, ma lui non mi voleva. Io ero proprio innamorata di lui, sai quando vedi una persona e dici: ‘Questo è l’uomo della mia vita’?. Lui non pensava la stessa cosa di me però, purtroppo.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Alla fine i due si sono rincontrati e hanno formato una famiglia. Insieme hanno tre figli e si sono sposati nel 2018, quando i bambini sono cresciuti. Il maggiore, ormai, ha circa 17 anni. La famiglia ama molto gli animali, tanto da avere: due Chihuahua di nome Pixie e Jasmine, una Pomeranian di nome Yuki e una cavia peruviana, Carmelino.

rosy chin

La dieta e i 60 chili in meno

Raccontando della sua vita, Rosy ha sempre detto che avrebbe preferito giocare con le bambole piuttosto che lavorare in un ristorante. Si sente troppo italiana per i cinesi e troppo cinese per gli italiani. Questa sua dualità l’ha arricchita in età adulta, ma l’ha portata anche a un disordine alimentare da piccola. “Ho avuto un pessimo rapporto con il cibo. Per me era un nemico. Ogni problema lo annegavo nel cibo. Ero completamente differente, avevo 60 chili di rabbia, 60 chili di responsabilità in più addosso” – ha detto. 60 sono i chili che ha perso con una dieta rigida che le ha donato una figura snella e meravigliosa.

ro0sy chin dimagrimento

Il percorso di Rosy Chin al Grande Fratello

Come tutti i personaggi forti del Grande Fratello, è anche una delle più nominate. Passano le settimane, ma lei è ancora lì dentro, amatissima dal pubblico. La chef cinese ha spesso e volentieri discusso con Beatrice Luzzi, altro personaggione forte. Le due hanno caratteri agli opposti, ciò spiega i continui battibecchi nonostante i tentativi di andare d’accordo.

All’interno della casa Rosy è la chef, lei si occupa di cucinare e della gestione degli alimenti. Se questo da una parte è apprezzato, da molti altri è motivo di astio in quanto è un ruolo a cui si è autoconsacrata. Per il resto, è diventata una delle zie del GF, specialmente per i concorrenti più giovani come Giuseppe Garibaldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *