Vai al contenuto

Melissa Satta malata di sesso: la showgirl non ci sta!

melissa satta

Melissa Satta si è arrabbiata e ha promesso querela contro i giornali che l’hanno definita “malata di sesso” dopo l’addio a Matteo Berrettini. Ma cos’è successo nello specifico?

Melissa Satta e Matteo Berrettini: una relazione sul filo degli hater

Quando si sono messi insieme i giornali l’hanno linciata: troppo vecchia (è più grande di lui di 11 anni) per un giovane sportivo rampante, poi guastafeste a causa degli infortuni a lei imputati, poi le accuse di distoglierlo dagli allenamenti. Insomma, Melissa Satta ha dovuto sempre difendersi dai giornali e deve farlo anche ora che la relazione con Berrettini è conclusa. Alcune testate l’hanno etichettata vergognosamente come “sex addicted” (dipendente dal sesso), specialmente i rotocalchi esteri.

Per rispondere a tali accuse e difendere la sua reputazione, Satta ha scelto di esprimere il suo disappunto attraverso una lunga lettera pubblicata su Instagram, firmata anche da suo avvocato in quanto c’è la minaccia di azioni legali contro i giornali che hanno minato la sua reputazione.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Melissa Satta 9

La lunga lettera social

Ed eccomi qui, nuovamente costretta a difendermi nell’arena dell’inquisizione mediatica, senza aver commesso alcun “crimine” o comportamento moralmente riprovevole. Nulla!“, scrive la showgirl. “Questa volta, la stampa (e mi scuso con coloro che esercitano il giornalismo con consapevolezza, impegno e competenza, se utilizzo un termine che li accomuna a chi utilizza la carta stampata come esercizio di sciacallaggio sociale), riguardo alla mia controversa ‘rottura’, non ha esitato a rendere la notizia più accattivante al fine evidente di vendere qualche copia cartacea o ottenere qualche click in più, definendomi come sex addicted. Una definizione che mi lacera profondamente.

La lettera è volta a rimarcare il suo ruolo di madre, donna e persona. L’idea che lei sia una malata di sesso è diffamatoria, oltre che disagevole per Maddox Prince Boateng, suo unico figlio avuto dal precedente matrimonio con il calciatore Boateng e che adesso ha 10 anni. L’appello della showgirl è indirizzato a evitare che vengano diffusi messaggi sbagliato e dannosi che potrebbero avere effetti devastanti su soggetti più deboli.

Ecco il motivo per cui partiranno le lettere di diffamazione e chi ha messo in giro la voce che sia una sex addicted dovrà pagare caro.

melissa satta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *