Vai al contenuto

L’Ucraina resiste. Un gruppo di cittadini manda via un carro armato: il video

inkedimmagine 2022 02 28 093735 li

Su diversi canali Telegram, ieri, ha iniziato a fare il giro un video in cui si scorge un gruppo di cittadini Ucraini, a Chernihiv, che è riuscito a rimandare indietro un carro armato russo “senza usare armi”.

Nella descrizione del video si legge infatti: “Un gruppo di cittadini di Chernihiv ha mandato via i russi senza usare nessun tipo di arma. Andate via, str****!!!”.

Nelle riprese, i cittadini vanno incontro al carro armato, intanto, si vedono una donna anziana e la figlia davanti ai carri. La figlia cerca di fermare la donna, stretta in un lungo cappotto nero, che è molto agitata, piange. L’anziana a un certo punto si inginocchia sulla strada: è di fronte a questo gesto che i soldati russi fanno marcia indietro, e vanno via.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Un’azione che è palesemente sintomatologica del fatto che nessuno vuole combattere questa guerra. Nessuno, né i russi, né gli ucraini.

Questa non è la guerra Russia-Ucraina, ma semplicemente la guerra di Putin. La guerra di Putin contro il mondo.

E a proposito di Putin, ieri proprio lui è tornato a riagitare lo spettro del nucleare: “La Russia possiede 500 missili, i nostri sommergibili sono abbastanza da riuscire a distruggere Nato ed Usa”, ha riferito ieri.

Intanto, oggi si dà il via alle trattative tra Russia ed Ucraina, al confine con la Bielorussia, così come ieri ha chiesto Zelensky, che ha detto: “Voglio trattare in un territorio dove possibilmente non ci lanciano missili contro”. Per tutto il tempo delle trattative, fa sapere la Russia, le truppe sull’area al confine con la bilelorussia verranno ritirate, nessun aereo militare russo sorvolerà i cieli dell’Ucraina “fino al rientro della delegazione”.

Il mondo resta in attesa, col fiato sospeso.

Una donna si inginocchia davanti ai carri armati russi, che tornano indietro senza attaccare.

Il video:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *