Vai al contenuto

Le vacanze di lusso di Federica Pellegrini a Jesolo

federica pellegrini

Federica Pellegrini è in attesa, si sa, ma non si perde gli allenamenti. Forse le risultano meno faticosi in una villa con piscina come quella della Divina a Jesolo?

La villa di Federica Pellegrini

Dopo le fatiche di Pechino Express dove ha partecipato proprio con il suo Matteo Giunta, la dolce coppia si è immersa nelle vacanze estive, l’ultima tappa delle quali è proprio Jesolo. In città la nuotatrice ha comprato una villa con piscina, in un piccolo villaggio residenziale turistico, incastonato nella zona alle spalle di piazza Brescia. Jesolo è una città amatissima dalla Pellegrini, qui trascorreva le sue vacanze da piccola, qui suo padre ha aperto un bar di lusso (Tacco 12) e non sorprende che abbia deciso di prendere una casa proprio in un luogo così caro ai suoi ricordi.

Dopo la notizia della gravidanza, i paparazzi sono andati in visibilio, ma le foto più belle sono sempre quelle postate da Federica o dal marito sui social. Ed è proprio in uno scatto pubblicato da Giunta che si scorge meglio il programma quotidiano della coppia: tanto sole, ma anche allenamenti. D’altronde per due sportivi come loro, un allenamento è prassi o, almeno, così dovrebbe essere. Pare, infatti, che per Matteo non sia semplice, specialmente quando compara i propri risultati con quelli della Pellegrini. Cosa avrà scritto?

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Il post di Matteo Giunta

Giunta ha condiviso una foto che lo ritrae mentre esce dalla piscina di 50 metri di Federica Pellegrini. La didascalia recita: «Quando dopo 15 anni che non ti alleni, ti fai convincere da tua moglie a fare 10×100 (lei, anche se zavorrata li fa con un filo di gas) e tu poco prima di morire ti senti Hulk…»

Un commento ironico e divertente che fa ben capire quanto la Pellegrini sia ancora in forma, nonostante la gravidanza “zavorra” – come la chiama lui – mentre lui che è un allenatore necessita di un’estrema unzione alla fine delle vasche. Poteva mancare il commento di sua moglie? No, ecco che scrive: «Domani abbassiamo i recuperi eh (la fortuna di avere una vasca da 50 a casa) Fortunelli». Insomma, l’amore non è bello se non è nuotarello! Non era così?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *