Vai al contenuto

Kate Hudson: da attrice a cantante. E non è un film

kate hudson

Kate Hudson attrice, Kate Hudson cantante. Non c’è nulla che questa donna possa fare, non ci credete?

La musica secondo Kate Hudson

Chi segue Kate Hudson sa che ha affinità col mondo della musica. In “Almost Famous” interpretava la parte di una groupie innamorata pazza del membro di una band, nel musical Nine cantava e ballava seducente alla camera, in Glee era una severissima maestra che punzecchiava Rachel a suon di note.

Insomma, si è sempre dimostrata disponibile a cantare nei film, perché non farlo anche da un palco? Tutto questo è successo e lo ha fatto con un’energia da vera rockstar!

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

kate hudson

“Mi avevano detto che ero troppo vecchia”

Kate Hudson è entrata a pieno titolo nell’era della cantante: è salita sul palco durante lo spettacolo per l’uscita del suo album questo fine settimana, mostrando un’incredibile professionalità.

L’attrice ha rivelato il suo talento musicale eseguendo una serie di canzoni dal suo nuovo album, “Glorious“, sabato a Los Angeles. Il suo spettacolo è stato impressionante sia dal punto di vista visivo che sonoro. Sul palco del Bellwether, Kate ha interpretato il ruolo della cantante alla perfezione. Con i suoi lunghi capelli biondi sciolti e indossando un body trasparente con un intimo rosa, ha incarnato l’immagine di una vera star musicale.

Molti amici celebri di Kate erano presenti per supportarla, tra cui Octavia Spencer, Mindy Kaling, Justin Theroux, Leslie Odom Jr. e altri. Anche sua madre, Goldie Hawn, e il patrigno, Kurt Russell, non sono mancati all’evento.

E a chi pensa che 45 anni sia un età ormai avanzata per covare i sogni musicali, lei risponde a tono. Durante un’intervista nel programma “Sunday Morning” della CBS ad aprile, aveva detto di aver quasi abbandonato il suo sogno musicale perché le era stato detto che era troppo vecchia.

Una vocina dentro l’ha però convinta ad andare avanti e tenere duro affinché il suo sogno si avverasse e ha trionfato! Magari non sarà in vetta alle classifiche di tutto il mondo, ma l’energia respirata al suo primo concerto è stata tale che non importa. Il potere della musica è questo: godere di un bel pubblico, il supporto dei fan e un disco che racconta di sé.

kate hudson