Vai al contenuto

I 10 look top e flop del Festival di Sanremo

Sanremo si è chiuso con la vittoria di Angelina Mango e una serie di polemiche che terranno banco per altre due settimane, come minimo. Noi vogliamo però fare un recap dei 10 look che ci hanno colpito, in positivo e negativo.

Angelina Mango: la vincitrice

angelina mango look sanremo

Angelina Mango ha portato sul palco una serie di abiti street in linea con il suo personaggio giovane. Fantasie che mixano più culture, proprio come la sua musica. La sensazione è che tutto sia stato studiato per darle un accento fresco, anche quando indossava abiti lunghi e più eleganti.

Loredana Bertè: 73 anni di grinta

loredana bertè

Diciamoci la verità, non è da tutte indossare una minigonna a 73 anni e lei lo fa con una tale disinvoltura da incantare. Sul palco ha messo tutta se stessa, vincendo il premio Mia Martini meritatamente. I suoi look sono stati in stile Bertè per tutte e 4 serate, versione bibliotecaria nella parte superiore e aggressive nella parte inferiore. A noi è piaciuta!

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Lorella Cuccarini: la co-conduttrice meglio vestita

lorella cuccarini

Lorella Cuccarini è stata semplicemente perfetta durante la sua serata, ha fatto ciò che sa fare meglio: la showgirl che tutto sa fare. Anche i suoi vestiti sono stati scelti in maniera oculata, eleganti ma mai banali. Il nostro preferito è questo smoking al femminile, con ampio scollo e plissettatura finale. MERAVIGLIOSA.

Ghali: fashion glamour senza stereotipi di genere

ghali

Ghali ha sempre avuto un particolare senso del fashion, in ogni sua esibizione non è mai stato banale, indossando senza paura tessuti sbrilluccicanti e tagli femminili. Lui è l’emblema del cantante che ci piace: bella anima, politicamente attivo, con testi sociali e che non si preoccupa degli stereotipi. Bravo.

La Sad: perfetti nel loro look punk

la sad

Ok, forse non dovrebbero essere nella lista dei meglio vestiti, ma nemmeno in quella dei peggiori. Loro sono così, o li ami o li odi. Noi li abbiamo apprezzati perché hanno incarnato il vero senso del look punk. Vi saresti mai aspettati di vederlo a Sanremo? No, quindi li premiamo.

Rose Villain: una spugnetta per i piatti

rose villain

Rose Villain ha deciso di eliminare i commenti negativi con un colpo di spugna, il problema è che l’ha indossata pure.

Giorgia: vorrei… non aver mai visto quell’abito

giorgia

Giorgia era meravigliosa in quello smoking scosciato mentre cantava il suo medley, peccato che non abbia seguito quello stile. Cos’è questo abito informe che non le rende giustizia? Con tanto di sandalo platform con calza a rete come una sciura qualsiasi in balera? Ci spiace Giorgia, tu meriti di più.

Fiorella Mannoia: manca solo il bouquet

fiorella mannoia

Vuoi tu Fiorella Mannoia prendere in sposo….? No scusate, ci siamo sbagliati, ma quell’abito bianco di pizzo lo abbiamo visto su 53 cataloghi di sposa solo nell’ultimo mese.

Emma: ci gonfi le ruote della macchina?

emma

Carina Emma, ha fatto il cambio dell’olio alla macchina ed è corsa al teatro dell’Ariston per cantare la sua canzone. Ok.

Continua dopo gli annunci...

Clara: un diamante grezzo

clara

Non abbiamo capito l’abito di Clara che le dava una forma molto strana, forse l’idea era renderla un diamante grezzo? Chissà.

Autore

Copywriter per passione dal 2014, amo l'arte in tutte le sue forme e potrei perdermi nei corridoi di un museo per ore. Laureata in infermieristica, ho finito con l'aprire uno studio fotografico. La coerenza? In fondo, non è tutto nella vita.View Author posts

Lascia un commento