Vai al contenuto

Giorgio Chiellini ha detto addio al calcio giocato

Uno dei calciatori italiani più apprezzati degli ultimi anni ha appena detto addio al calcio giocato. Infatti, Giorgio Chiellini ha confermato la fine della sua carriera sul terreno di gioco, con il proposito di intraprendere quella di dirigente.

L’ex difensore della Juventus, attualmente in forza ai Los Angeles FC nella MLS, ha scelto di portare a termine il proprio percorso da calciatore. L’ultima partita risale allo scorso 10 dicembre, in occasione della finale di campionato persa dalla squadra californiana contro i Columbus Crew.

Il difensore, cresciuto nel Livorno e in passato anche nella Fiorentina, ha confermato la decisione di ritirarsi in un post pubblicato sul social network X“Sei stato il viaggio più bello e intenso della mia vita. Sei stato tutto per me. Con te ho intrapreso un cammino unico e indimenticabile. Ma ora è giunto il momento di iniziare nuovi capitoli, affrontare nuove sfide e scrivere nuove pagine importanti ed eccitanti della mia vita”.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Giorgio Chiellini

La Juventus ha omaggiato il proprio capitano di mille battaglie con un post sui social, nel quale lo ha definito guerriero, capitano, campione e leggenda e lo ha ringraziato. Il calciatore livornese ha seguito le sorti della Vecchia Signora anche quando è stata retrocessa in Serie B in seguito alle punizioni dovute allo scandalo di Calciopoli, nella stagione 2006/07.

Chiellini, noto anche con il soprannome di Giorgione da parte dei tifosi bianconeri, saluterebbe questo sport dopo 23 stagioni. Ha accumulato 561 gettoni di presenza con la Juve, al terzo posto dopo Alex Del Piero e Gigi Buffon, con 36 reti segnate. Nella sua bacheca, figurano 9 scudetti, 5 Coppe Italia e 5 Supercoppe Italiane, oltre a un titolo MLS. Importante è stata anche la vittoria del campionato europeo 2020 con la nazionale italiana, con la quale ha giocato 117 volte. La finale di Wembley è stata uno dei picchi della sua lunga carriera calcistica e la competizione ha visto Giorgio fermare attaccanti del calibro di Romelu Lukaku e Harry Kane

Continua dopo gli annunci...

Cosa farà il difensore Giorgio Chiellini dopo aver appeso gli scarpini al chiodo?

Si parla di un ruolo come dirigente nella Juventus, con i tifosi che hanno già iniziato a sognare. D’altronde, nel club torinese è stato un leader per ben 17 anni e tutte le strade sembrano andare verso quella direzione. Nel frattempo, il calcio fa i conti con l’addio di un altro calciatore che, in qualche modo, ha segnato un’epoca.

Autore

Lascia un commento