Vai al contenuto

Gieffina a scrocco: basta chiedere cose gratis!

gieffina a scrocco

Gli ultimi tempi ci hanno insegnato una nuova lezione di vita, ovvero che gli influencer chiedono sempre cose gratis. Lo sa molto bene una gieffina a scrocco. Di chi si tratta e cosa ha fatto?

“Mi puoi dare la macchina gratis in cambio di una storia?”

Basta fare una semplice ricerca per leggere articoli di influencer che chiedono vacanze, ville, cene, vestiti, accessori di lusso, TUTTO rigorosamente GRATIS. Avete presente il “maledetto” pagamento in visibilità? Ecco, solo che non si tratta di un tentativo di risparmio da parte di un avaro capo, ma di un vero e proprio baratto primitivo. Gli influencer ricevono merce gratuita, in cambio danno una story o una foto Instagram. Che sia giusto o no, è una decisione dell’esercente decidere quanto valga il proprio prodotto. Il problema, però, è quando sono gli influencer a cercare cose gratis… ehm, collaborazioni professionali (così vengono chiamate).

Qual è la differenza? Che io, proprietaria di un albergo, devo decidere di regalarti un soggiorno in una suite e proporti la mia idea, non il contrario. Altrimenti diventa una richiesta e le richieste si pagano. Deve aver fatto questo ragionamento la proprietaria di un autonoleggio quando ha letto una mail in cui una famosa gieffina le chiedeva di utilizzare gratuitamente un’automobile a noleggio per tutto il tempo della sua vacanza in Puglia. Quindi, non solo gratis, ma anche in una località ad alto tasso di turismo e nel mese più pieno dell’anno. Cosa avrà risposto la proprietaria dell’autonoleggio?

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

La gieffina a scrocco ha un nome?

È Amedeo Venza a pubblicare la risposta, dopo che la proprietaria lo ha contattato per girargli lo scambio di mail. Niente giustificazioni, né mezzi termini, solo un laconico: «E vuoi farti la vacanza a scrocco con le mie auto?!». Venza conosce il nome della gieffina in questione, ma per evitare shitstorm o denunce, ha solo detto che il suo nome comincia con la G. Che si tratti di Giulia Salemi? Oppure di Giulia De Lellis? O ancora, Guenda Goria o Giaele De Donà?

La prima è al momento a Positano, non si sa se ha intenzione di scendere in Puglia, né tantomeno è andata in quella regione nelle settimane scorse. Giulia De Lellis si trova in Portofino, dopo essere stata in Grecia fino a poco tempo fa. Guenda Goria si trova, proprio ora, a Otranto, in Puglia. Infine, Giaele De Donà è in giro per Sardegna, Formentera, Montecarlo, in quella che sembra una vacanza on the boat. Che sia proprio la Goria la gieffina a scrocco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *