Vai al contenuto

Esplosione in ristorante, 31 morti a Yinchuan, Cina

esplosione in ristorante

Esplosione in ristorante barbecue nella notte

Anche se la Cina è ben lontano, quando accadono le disgrazie tutti la sentono vicino. Come in questa occasione. Perché quanto accaduto a Yinchuan, città nordoccidentale della Cina e capitale della regione autonoma del Ningxia, è una vera ecatombe, che ha visto coinvolti centinaia di soccorritori. Nella notte un’esplosione in un ristorante cittadino ha provocato 31 vittime e 7 feriti gravi. Vi raccontiamo l’accaduto.

Per approfondire:

Spagna, incendio in un ristorante italiano di Madrid, 2 morti e 10 feriti

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Incendio a Richmond (USA), allarme tossico, 2.000 persone evacuate

Marsiglia, crolla condominio di 4 piani. Incendio aggrava situazione

L’esplosione dovuta a una fuga di gas

Erano le 20.40 (ora locale, le 12:40 in Italia) di mercoledì 21 di giugno. Gli ospiti del ristorante Fuyang Barbecue Restaurant si trovavano a tavola gustandosi una piacevole serata quando all’improvviso un grande boato ha gettato la loro vita nel buio. L’esplosione ha fatto crollare l’edificio e ha mietuto molte vite.

Il locale era ubicato in una zona residenziale della capitale e in quel momento diverse persone stavano camminando nei dintorni. La zona è vivace e vi sono altri locali e luoghi d’intrattenimento nelle vie annesse a quella dove si trovava il Fuyang Barbecue, ieri particolarmente affollato perché era la vigilia dei tre giorni di festa del Dragon Boat Festival,

L’agenzia di stampa statale Xinhua ha dichiarato, citando il comitato regionale del Partito Comunista: “Una fuga di gas ha causato un’esplosione in un ristorante“. Non sono state rilasciate ulteriori informazioni spiegando come sia avvenuto lo scoppio. Quello che pare certo è che si sia trattato di una fuga di petrolio liquefatto.

Le vittime, 31 morti e 7 feriti

Nell’esplosione sono morte 31 persone (per adesso), mentre altre sette sono rimaste ferite e stanno ricevendo cure ospedaliere intensive. Una di loro sarebbe in condizioni critiche. Due dei feriti hanno riportato gravi ustioni, e gli altri sono stati colpiti da schegge di vetro.

I soccorritori sono accorsi immediatamente nella zona dell’incidente. Secondo le dichiarazioni del Ministero della Gestione delle Emergenze, i soccorritori (tra cui vigili del fuoco e personale preparato per le emergenze) sarebbero circa un centinaio, giunti sul luogo della strage con 20 veicoli.

Nel filmato della televisione locale CCTV si vedono i vigili del fuoco (una dozzina) mentre svolgono le attività di spegnimento delle fiamme e di salvataggio.

Le testimonianze

Una testimone ha raccontato al quotidiano digitale di notizie The Paper di essersi trovata molto vicino al ristorante quando ha sentito l’esplosione; spaventata, si è allontanata mentre uscivano due camerieri dal locale. Uno dei due si sarebbe accasciato a terra mentre l’altro cercava di respirare. Dal locale usciva un fumo denso e un forte odore di gas, che ha pervaso per ore in tutta l’area. La strada è rimasta disseminata di detriti. 

Il salvataggio dei feriti al ristorante barbecue

Nove persone indagate

Due ore fa, il dipartimento di pubblica sicurezza cinese ha aperto un fascicolo e ha messo sotto indagine penale nove persone tra cui il gestore del ristorante, i soci e il personale di servizio del ristorante barbecue coinvolto nell’incidente. Per adesso si tratta solo di un avviso di garanzia, mentre si svolge l’indagine. Certamente, le loro posizioni sono compromesse.

Il Dragon Boat festival

Le festività delle barche drago è molto sentita dalle famiglie cinesi. Dura tre giorni, interamente dedicati al consumo di ravioli di riso e alla corsa di barche guidate da squadre di rematori. Le gare sono molto spettacolari perché le barche non possono andare solo in linea retta. A Diejiao, Nanhai, Foshan, le barche tuonamo mentre gareggiano “alla deriva”, mentre i tamburi accolgono gli ospiti alla cerimonia del sacrificio del drago. Un’atmosfera davvero unica in una cultura millenaria che quest’anno ha un retrogusto decisamente amaro!

Dragon Boat Festival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *