Vai al contenuto

Silvio Berlusconi torna a casa e lavora sulle liste delle Europee 2024

Berlusconi

Berlusconi torna a casa dopo 45 giorni di ricovero al San Raffaele

Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele dopo un lungo ricovero di 45 giorni per le complicazioni legate ad una leucemia cronica di cui l’ex Presidente è affetto. Il leader di Forza Italia è rimasto ricoverato in terapia intensiva 12 giorni e poi è stato trasferito nel reparto ordinario al Padiglione Q. Durange la degenza in ospedale, Berlusconi è stato sempre al centro delle notizie; la sua popolarità non è calata in virtù della malattia: anzi, ha ricevuto tanti consensi e tante prove di affetto, oltre alle visite della sua famiglia e di alcuni leader politici, come la Premier Giorgia Meloni. Da Ultimedalweb abbiamo seguito con interesse il suo percorso e vi abbiamo tenuto informati nelle nostre pillole.

Ieri, la buona nuova. L’ex Presidente del Consiglio è tornato ad Arcore. Ad accompagnarlo a casa, Marta Fascina, che è stata sempre a fianco al leader durante il lungo periodo di ricovero. Ora sarà sottoposto a  riabilitazione respiratoria e controlli serrati, ma lui non si abbatte. In un messaggio che ha voluto trasmettere in serata, Berlusconi non ha rinunciato alla retorica.

image 405

Il messaggio di Silvio Berlusconi, “non mi sono mai sentito solo”

Che la comunicazione sia un suo punto di forza non lo si può negare. Non a caso ha creato il colosso “Mediaset” e ha conquistato gli italiani con la parola (sui fatti ci sarebbero pareri contrastanti). La sua personalità e il suo coraggio lo hanno portato a governare l’Italia, ma è stata la parola quello che lo ha distinto dai suoi rivali. Le sue doti come oratore sono riconosciute sia dalla destra sia dalla sinistra, e lui continua a non deludere i suoi seguaci.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Per non smentirsi, il 6 di maggio Berlusconi trasmise un messaggio dal San Raffaele, in un video registrato, che lo ritraeva affaticato, ma sempre preente. L’occasione meritava di fare uno sforzo. Era il secondo giorno della convention di Forza Italia. Seduto a una scrivania, accompagnato dalle bandiere italiana ed europea, aveva esordito dicendo : “Eccomi, sono qui per voi, in giacca e cravatta dopo tanti giorni”.

E anche ieri l’ex patron del Milan ha voluto trasmettere un messaggio di ringraziamento e un inno alla vita. Vi riportiamo il contenuto del suo messaggio:

Care Amiche, cari Amici,

oggi, dopo 45 lunghi giorni, sono finalmente tornato a casa e il mio ritorno ha riscaldato i cuori della nostra grande famiglia. Una emozione incredibile, un grande sollievo. E’ stato un periodo angoscioso e difficile ma dopo il buio ho vinto ancora. 

Grazie a Dio e a tutti voi che non mi avete fatto mai mancare la vostra vicinanza, il vostro calore e il vostro affetto affetto, non mi sono mai sentito solo e ho continuato a nutrire speranza e fiducia. L’incubo è finito e, dopo aver letto i tantissimi messaggi di auguri ricevuti, mi sento di ringraziare ognuno di Voi che ha ritenuto di dedicarmi un pensiero affettuoso. Viva la vita, sempre!”,

Le liste di Forza Italia per le elezioni Europee del 2024

Che Silvio Berlusconi sia infaticabile è noto a tutti. Una volta rientrato a casa, il leader politico ha cominciato a incalzare i collaboratori sulle liste di Forza Italia per le Europee dell’anno prossimo (9 di giugno del 2024): “Allora, ragazzi, su questi nomi stiamo lavorando? Quando mi date delle novità?” Sui nomi ha discusso con Antonio Tajani Marta Fascina, puntando sulla collaborazione di forzisti giovani e veterani. Tra i primi ci sono Alessandro Sorte, Stefano Benigni, Tullio Ferrante, Alessandro Battilocchio; tra i secondi spiccano Paolo Barelli e Maurizio Gasparri.

E sul fatto che il suo nome possa comparire tra quelli dei candidati “papabili” è tutto da vedere, perché a 86 anni Silvio Berlusconi, affetto da una malattia incurabile, non ci pensa nemmeno a riposare. Nella sua ultima versione del libro dei sogni, si vede tuffato in una campagna elettorale ancora da capolista. Che ne dicano i medici e la sua famiglia!

La riabilitazione e le uscite pubbliche

I medici dovranno combattere sicuramente contro la volontà ferrea del loro paziente, che voleva esssere dimesso qualche giorno prima del previsto dal San Raffaele per mettersi al lavoro. Le raccomandazioni dell’equipe che lo ha seguito durante la degenza sono state di assoluto riposo e tranquillità. Lui ha promesso di “provarci”. Senz’altro a riprendere le forze lo aiuteranno i suoi spazi a Villa San Martino, i suoi familiari, la sua compagna e anche i suoi amatissimi cani, tra cui spicca Dudù.

image 406

Quanto alle uscite pubbliche ci sono tante indiscrezioni. Qualcuno lo vede ritornare sulla scena pubblica già lunedì; altri ipotizzano che possa farsi vedere allo stadio del Monza nell’ultima giornata in casa del campionato di Serie A (domenica 28 alle ore 15), ma sono tutte ilazioni non confermate e potrebbero essere presto smentite dai fatti. Noi facciamo i migliori auguri di pronta guarigione al poliedrico Silvio 

I tweet dopo la notizia delle dimissioni dal San Raffaele di Silvio Berlusconi

Berlusconi ha ricevuto moltissimi messaggi di Auguri e congratulazioni dopo che è stato reso noto il suo rientro ad Arcore. Tra i vari personaggi noti che hanno voluto salutarlo, ci sono i messaggi dei suoi alleati. Al primo posto Giorgia Meloni, che da Hiroshima (dove sta partecipando al G7) ha saluto in suo alleato così:

G7 in Giappone, incontro di Meloni con Kishida e commemorazione vittime di Hiroshima

Forza Italia

Matteo Salvini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *