Vai al contenuto

Barbara Bouchet, il sesso e i toy boy a 79 anni

barbara bouchet

Barbara Bouchet è una delle regine incontrastate della commedia erotica italiana. L’attrice, però, ha girato centinaia di film e pubblicità, dedicando tutta la sua vita al cinema. Ancora oggi è attiva, con un film in uscita e una certa idea sul sesso…

Quel vulcano di Barbara Bouchet

All’anagrafe Bärbel Gutscher, la vita di Barbara Bouchet sembra uscita da un romanzo. La nascita in Germania, l’espulsione dalla Repubblica Ceca, la sosta di due anni in un campo profughi prima di essere spedita in California. Qui parteciperà come ballerina per diversi programmi televisivi prima della svolta in Italia come protagonista della commedia erotica all’italiana. Un ruolo che le ha concesso notorietà in tutto il mondo, tanto da comparire anche come covergirl per riviste note come Playmen.

Anche se ad agosto compirà 79 anni, la diva non si è mai fermata. Al momento è nelle sale con il film Next che la vede al fianco di Corinne Clèry, Alessandro Haber e Debora Caprioglio. Il film parla di sogni, opportunità e anche di sesso. Proprio questo argomento ha solleticato l’attenzione dei fan visto che Barbara Bouchet ha dichiarato una cosa in particolare.

Iscriviti gratuitamente sul canale Telegram, cliccando qui

oppure su Whatsapp, cliccando qui per non perdere tutte le novità

Sesso? Sì, grazie

In una lunga intervista per Il Messaggero, Barbara Bouchet si è tolta alcuni sassolini dalle scarpe. Il primo riguarda il tabù sesso per chi ha una certa età. Ha racconta di non essere ancora stufa del sesso e che il sesso fa bene a ogni età se si trova il compagno giusto. Ma che cosa si intende per compagno giusto? Sarà mica una di quelle donne amanti dei toy boy? Per fortuna no, la sua risposta è stata: «Non sono il tipo. Ho troppo rispetto per me stessa. E poi i miei figli sono giovani, per carità».

Parole di mamma (ha 2 figli avuti dall’imprenditore napoletano Luigi Borghese e il famoso chef Borghese è uno dei due) che però non dimentica il suo passato. Nel corso dell’intervista ha anche il tempo di parlare dei suoi amori e dei rifiuti (rifilati da lei ai VIP di Hollywood). E se ricorda con affetto Warren Beatty e Steve McQueen, non ha parole altrettanto gentili per Jerry Lewis e Carlo Ponti.

Con il primo scappò dopo che lui la invitò a mettersi comoda sul divano e prepararsi per fare sesso. Con il secondo si ritrovò a visitare la sua villa, convinta di trovare anche Sophia Loren, salvo poi sentirsi dire: “Com’è il suo corpo?“. La risposta della Bouchet fu epocale: “Magnifico, grazie. Arrivederci“. Insomma, se si facesse un film sulla vita di Barbara Bouchet, noi lo vedremmo subito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *